venerdì 17 febbraio 2017

presentazione: ALLA MIA NAZIONE, di e con Guerrilla Spam

Presentazione del libro
"Alla mia Nazione"
di e con Guerrilla SPAM
------------------------------------------------------------------
18:00 - Warm-up dj set con Machine Funk
-
19:30 - Incontro con gli autori, modera Alessandra Ioalè
-
A seguire dj set Moder / Koolmorf / F-DNART / special guest + Aperitivo
-
All'interno della LaPolveriera SpazioComune trovate gli interventi murali eseguiti in precedenza da Guerrilla SPAM e una "piccola" sorpresa.
------------------------------------------------------------------
Con la partecipazione di 400 Drops
------------------------------------------------------------------
Informazioni & link
Guerrilla Spam - www.guerrillaspam.blogspot.com
Il libro - “Alla mia Nazione”
Shop - http://www.youblisher.com/p/1614107-ALLA-MIA-NAZIONE/
------------------------------------------------------------------
Il Libro
“Alla mia nazione” presenta una raccolta di documenti inediti, schizzi, disegni, dipinti, scritti e saggi che mostrano nella sua interezza un progetto nato da una poesia di Pier Paolo Pasolini, concluso nelle strade di Torino con l’affissione non autorizzata della trasposizione grafica di questi versi, attraverso gli abituali poster di Guerrilla Spam.
Il volume è suddiviso in quattro sezioni:
“GENESI” raccoglie in ordine sparso i fogli di studio, gli schizzi e bozzetti, le citazioni artistiche e vari scritti o estratti di testi di Pier Paolo Pasolini utilizzati per la creazione del progetto.
“APOCALISSE” presenta le opere che compongono il “Polittico della nazione” analizzate separatamente.
“EPIFANIA VOLGARE” contiene un reportage fotografico parallelo sull’esposizione ufficiale delle opere in galleria e sull’affissione non autorizzata dei poster in strada.
“SCRITTI” raccoglie i contributi di Alessandro Dal Lago, Serena Giordano, Claudia Corti, Simone Pallotta, Ufocinque, 108 e l’intervista di Ivana De Innocentis a Guerrilla Spam.
------------------------------------------------------------------
GUERRILLA SPAM
Guerrilla Spam nasce nel novembre 2010 a Firenze come spontanea azione non autorizzata di attacchinaggio negli spazi urbani, senza un nome e un intento definito. Dal 2011 si susseguono numerosi lavori in strada in tutta Italia e all’estero, che mantengono un forte interesse per le tematiche sociali e per il rapporto tra individuo e spazio pubblico, prediligendo l’azione urbana illegale all’evento più ufficiale e autorizzato.

Nel 2012 viene pubblicato il libro autoprodotto “Tutto ciò che sai è falso”, disponibile anche online gratuitamente. Dal 2013, per tre anni consecutivi, viene realizzata a Torino la “Shit Art Fair” un’esposizione non autorizzata che ha coinvolto più di quaranta artisti della scena italiana in un evento che ribadisce la sua estraneità verso le dinamiche tradizionali delle fiere d’arte. Dal 2014 il lavoro non autorizzato in strada è affiancato da unintensa presenza nelle scuole attraverso lezioni, dibattiti o laboratori, volti creare un contatto diretto con il pubblico. Hanno parlato di Guerrilla Spam giornali nazionali come “La Repubblica”, “Il Corriere della Sera” e internazionali come “The Economist”.

domenica 5 febbraio 2017

UR-sample 001 - PrimitivoPresente - 11 febbraio dalle 17

PRIMITIVOPRESENTE. PRIMITIVO nel PRESENTE. PRIMITIVO è il PRESENTE. Cortocircuiti fra tempo e storia. Arte contaminata e vibrazioni ataviche.
------------------------------------------------------------------

ore 17:00 - Apertura esposizione di Michele Vannucchi
ore 19:30 - Aperitivo con selezione musicale a cura di UR
ore 21:00 - Lampreda sonorizza dal vivo "Les Maîtres Fous", di Jean Rouch
ore 22:00 - ffff DJ set > wild, groove-based tunes
------------------------------------------------------------------

LaPolveriera SpazioComune
Via santa Reparata 12, loggiato del Chiostro della Badessa,
ex convento di Sant'Apollonia

dalle 17:00 alle 23:00 - INGRESSO LIBERO
------------------------------------------------------------------

MICHELE VANNUCCHI
Michele Vannucchi nasce a Pistoia nel 1957. Dal 1973 al 1977 si trasferisce con la famiglia a São Paulo, in Brasile, dove si diploma presso il Colégio Dante Alighieri. Autodidatta, dipinge principalmente in acrilico su tela e cartone. Tra le sue maggiori fonti di ispirazione, Jean-Michel Basquiat, Andy Warhol e Giuseppe Capogrossi. Le opere di Vannucchi, contraddistinte da una vena antinaturalistica, primitivista e psichedelica, fondono elementi di arte tribale con immagini, simboli e slogan tipici della modernità.
[OPERE: http://www.emmekappati.com/]

LAMPREDA
Lampreda è un progetto che nasce sperimentando sull’elettrificazione della batteria, nel tentativo di ampliare spettro sonoro e capacità espressive dello strumento. Le cinque tracce che compongono "Lampreda №0", il suo EP d’esordio su UR, costituiscono fasi successive di un lungo rituale percussivo, in cui reminiscenze ancestrali convivono con suggestioni tipicamente urbane. Per l'occasione Lampreda sonorizzerà dal vivo il cortometraggio del 1955 "Les Maîtres Fous", del documentarista francese Jean Rouch.
[AUDIO: https://ur-sound.bandcamp.com/album/lampreda-0]
[VIDEO: https://youtu.be/ovJEtyigePs]

LES MAîTRES FOUS (Francia, 1955, 28 minuti/Documentario Etnografico)
Jean Rouch (Parigi, Francia, 31 Maggio 2017 - Birni-N'Konni, Niger, 18 Febbraio 2004) è stato un regista, etnologo e antropologo francese, annoverato tra i fondatori del "cinéma-vérité". Rouch realizza Les Maîtres Fous tra il '54 e il '55 ad Accra, in Ghana (all'epoca chiamato Costa D'Oro), documentando un rito di possessione della setta degli Hauka. Il culto Hauka, nato in Niger nel 1925, ingloba nel proprio pantheon gli spiriti dei rappresentanti del potere coloniale occidentale. Durante le cerimonie, questi spiriti prendono possesso del corpo dei fedeli, facendoli cadere in uno stato di trance. Mentre sono posseduti, gli Hauka mostrano atteggiamenti violenti e nettamente distinti dal normale comportamento sociale, in una sorta di grottesca rappresentazione delle dinamiche di potere tipiche dell'Occidente conquistatore.
------------------------------------------------------------------

UR
https://www.facebook.com/URsuoni/
https://ur-sound.bandcamp.com/
ur.suoni@gmail.com