lunedì 23 gennaio 2017

Machine Funk ON THE CUT - Domenica 29 Gennaio

From 11:00 to 23:00 MACHINE FUNK Session :
 ° Jam Session di Elettronica
° Open Table + ° Open Mic + ° Open Dancefloor
° Freeform Video Projection
______________________________________________________
 dalle 18.00 alle 23.00 DJ Set & Showcase dimostrativi :

OSPITE SPECIALE :
° John Type of Alien Army in Turntablism Showcase
(John Type, turntablist dal 1997, noto nella scena mondiale del DJing come l'inventore del Controltablism, è campione Italiano Skratch Kombat 2003, medaglia d’argento al Red Bull Thre3style Italy 2016 e 3°classificato ai DMC World DJ Team Championships 2008. Produttore musicale e sound designer, ha pubblicato dischi con Irma Records, ThisPlay Music, Universal Records. Svariati tour con band come Negrita, Alien Army, John Type Ensemble. Nel club è leader del video mixaggio e del mash-up col progetto Video DJ Set. Artista e dimostratore per Ableton, Vestax, Mixars, Pioneer DJ. Performance dal vivo su Mediaset, Rai, Mtv, Radio Deejay. In oltre 15 anni di carriera ha suonato in vari eventi e festival tra Europa, Asia, America.)
Info & Bio here --> http://www.johntype.com/

BEFORE : 
Original MACHINE FUNK SOUND SYSTEM JAM DJSET by :
+
° Colossius
+
° THX
 + Live Open Act by :
° Bigg Dabb of Garage Mob in Rappin' Showcase
+
° DJ Muffa in Scratchin' Showcase
______________________________________________________
MACHINE FUNK PROJECT BIO :
 Machine Funk è un punto d’incontro per musicisti elettronici.
Spesso autoconfinati in studio o in camera da letto, i musicisti elettronici di Firenze non si incontrano più come prima, mentre emerge prepotente il bisogno di evolversi anche artisticamente all'interno di reti sociali che valorizzino le competenze di ognuno.
Machine Funk è un’occasione per suonare insieme, conoscersi, scambiare idee, collaborare senza limiti di genere o sonorità.
Piena attitudine "do it yourself", e volontà di andare oltre agli automatismi performativi cristallizzati nei cliché dell'entertaining elettronico, accolgono chi si approccia a Machine Funk.
Porta la tua macchina hardware, drum machine, sequencer computer o tablet, cavi audio e midi, qualche presa multipla (non guastano mai) , noi ti forniremo mixer, impianto, clock, presa bene e calore umano.
Machine Funk è un laboratorio itinerante.
Machine Funk è un'esperienza auto-organizzata e auto-gestita in ogni suo aspetto. Non ci sono deleghe, tutti responsabili di tutto.
Machine Funk è uno spazio libero da discriminazioni: no sessismo, no razzismo, no fascismo.

POCHE REGOLE

1) AUTORGANIZZAZIONE
Porta la tua macchina, drum machine, synth, computer, tablet, ricordati di portare tutti i cavi necessari a connetterla, il mixer da studio che utilizziamo accetta ingressi jack grande mono, porta adattatori se usi cavi RCA. Quando arrivi, domanda, ascolta, cerca di capire il mood della jam.
2) CONTEGNO
Riduci la tua polifonia, se hai una drum machine e non sei il solo usa due voci al massimo, cerca di capire cosa serve alla jam, manca una linea di basso? fai quella. È inutile avere otto casse e quattro pad che suonano insieme. Il BPM della jam si alzerà progressivamente, ci sarà tempo per più generi.
3) COLLABORAZIONE
Non importi, fai provare la tua macchina agli altri e potrai provare le macchine altrui. Informa e sarai informato. Aiuta e sarai aiutato. La jam è una creatura fragile e si regge sulle spalle dei musicisti, pasci la jam, non mungerla. Prova a fare un genere che non frequenti.
Per chi vuole partecipare noi saremo a montare in Polveriera dalle 10.30 circa, arrivate presto e dateci una mano. La jam si svolgerà su 9 ore e il BPM salirà progressivamente dai 70 ai 140 bpm circa. Vi aspettiamo.

Group: MACHINE FUNK

Venue: LaPolveriera SpazioComune (http://lapolveriera.blogspot.it/)

KOBANE LIBERA - iniziativa benefit giovedì 26 Gennaio 2017


Kobanê azad e! Kobane è libera!

26 gennaio 2015
sventola la bandiera libera del rojava sulla citta di kobane
dopo 134 giorni di assedio e 1800 martiri la resistenza ha vinto.
 Oggi due anni dopo noi ci troviamo a festeggiare e ricordare questa grande storia di lotta. Una storia che continua a costruire un futuro libero per donne e uomini della Siria e del mondo.
 -----------------------------------------------------------------------------------------------
PROGRAMMA
 nel pomeriggio
live painting degli spazi dedicato al rojava

18.30
incontro per organizzare una rete fiorentina per il kurdistan
tutti, realtà e singoli, sono invitati!
  
19.30
proiezione di "Yezidi Self Portrait Esperience " di Fabiana Cioni
dibattito con l'autrice
 mostra di disegni dei bambini raccolti nel campo profughi
di Batman (Bakur, "Turchia")
  
20.00
CENA benefit
preparata dalle famiglie curde!!
 proiezioni, dibattito e testimonienze dirette
  
21.30
Ska/Punk/Reggae con
 IVANOSKA!!

BIJI KOBANE!!!! BIJI ROJAVA!!!!
--------------------------------------------------------------------------
iniziativa benefit per Bimbi di Kobane
l'associazione che si prende cura degli orfani dei martiri caduti nella resistenza.

martedì 10 gennaio 2017

CONTRO OGNI FRONTIERA - NoBorders Firenze - 19/01/2017


Giovedì 19 Gennaio in Polveriera

Ore 18 - Dibattito con compagni e compagne da Ventimiglia sulla situazione attuale al confine franco-italiano e più in generale sul tema delle deportazioni e seconda accoglienza.
Proiezione di un documentario su Ventimiglia.
Banchino con materiale informativo.
Ore 20 - Apericena con cibo molto buono e birrette a prezzi superpopolari.
Ore 21 - concerto con i CAUSA ska punk


lunedì 2 gennaio 2017

CORSO DI DISEGNO

Inizia il corso di disegno in Polveriera
tutti i Martedì e Giovedì a partire dal 10 Gennaio
dalle 18,30 alle 20,30
iscrizione gratuita


martedì 13 dicembre 2016

IL RUMORE DEI SEGNI

Fra i muri della Polveriera, occupata da ormai 2 anni e mezzo, si sono avvicendate iniziative, storie e progetti, ma stavolta è di quello che avviene sui muri che vogliamo parlare! 
Alle Oblate infatti dal 29 novembre fino al 31 dicembre è stata allestita una mostra curata dal Centro studi politico sociale Archivio storico Sessantotto ed alla quale ci siamo interessati fin dalla sua fase progettuale.
I muri rappresenteranno uno spazio di espressione del conflitto sociale e dentro la Polveriera abbiamo potuto approfondire l'argomento in più occasioni, su tutte con “Dans le mur” - iniziativa contro la repressione della libertà d'espressione – e le edizioni di “Wall Skin” ed “Inchiostri Ribelli”.
video

Ma anche solo passando dal cancello del Chiostro, salendo le scale e poi entrando negli spazi liberati, quotidianamente il dinamismo di questo conflitto è evidente: nuove scritte, nuovi manifesti, nuovi pezzi appaiono e scompaiono, attivando nei nostri cervelli pensieri diversi. 

In occasione della mostra - che ricordiamo sarà allestita fino al 31 Dicembre - abbiamo voluto prenderci una serata di svago e dibattito per domandarci quando e se questi pezzi siano definibili opere d'arte. Chi ne è proprietario, e quindi chi è legittimato a giudicarli, se ipotesi di arte pubblica sono legate a gesti punk come la tag o la scritta vergata con rabbia. Come si mescolano rabbia sociale, disagio metropolitano ed arte? Siamo convinti che non esistano risposte univoche ma che solo dalla pratica e dal dibattito su questi temi si possano descrivere la storia del graffitismo in Italia ed in Europa. E poi il fumetto politico e le autoproduzioni, perchè punto clou della mostra è anche quello del legame e dell'evoluzione di queste forme d'espressione strettamente correlate agli inchiostri sui muri delle città. 
Una serata all'insegna degli inchiostri ribelli, con l'Archivio del 68, il MEP, i compagni e le compagne di Inchiostri Ribelli e tante e tanti altri appassionati!
- Articolo sul sito DEApress e su GoldWorld.
- Evento Facebook.

PS: per l'occasione la selezione musicale dopo il dibattito, durante la cena, sarà curata dalla neonata Radio Wombat! -> qui il sito con diretta streaming h24 e podcast dei programmi. Stay tuned!

martedì 6 dicembre 2016

MERCATO CONTADINO E DELLE AUTOPRODUZIONI+USATO NATALIZIO dom11

come ogni seconda domenica del mese ci ritroviamo nel chiostro di sant'apollonia per il mercato contadino e delle autoproduzioni.
Domenica 11 dalle 11 vendita diretta di verdura e frutta, miele, aromatiche, olii essenziali, uova, pane, formaggi, trasformati naturali e ci sarà pure il forno a legna per la pizza !
Sarà inoltre allestito sotto al porticato il mercato dell'usato e del riciclo.

nel pomeriggio
iniziativa delle MammeNo Inceneritore per aggiornarci sugli sviluppi del mostro della piana,
laboratori per bambini,
presentazione del punto di spaccio permanente del Gas LoSpaccio in Polveriera e il banco degli erboristi di Mondeggi Bene Comune.
Dalle 18 aperitivo di alta qualità con le note dell'emergente cantautore fiorentino Simone Faini che aprirà il concerto dei Quarto Podere


_Promuoviamo relazioni economiche eque incentrate sullo scambio, l’interazione, la fiducia e la trasparenza, contro le logiche capitaliste e di sfruttamento delle risorse.
_Promuoviamo la FILIERA CORTA e lo scambio di saperi. Pensiamo che sia un diritto poter portare il cibo nelle città al di fuori della filiera commerciale e della grande distribuzione. I prodotti biologici ma industriali NON hanno niente a che vedere con la salvaguardia della terra.
_I produttori e i trasformatori che partecipano al mercato in Polveriera praticano agricolture senza chimica di sintesi e senza l’uso di prodotti chimici industriali, e comunque limitando il più possibile l’utilizzo anche di quei prodotti permessi dai disciplinari del biologico ma che non salvaguardano la terra, le risorse ed esseri viventi.
_Ogni produttore espone sul banco la propria AUTOCERTIFICAZIONE che costituisce assunzione di responsabilità da parte del produttore rispetto alle caratteristiche di ciò che propone.
_Difendiamo la libera trasformazione dei prodotti contadini e favoriamo l'abolizione di intermediazioni tra produttore e consumatore.
_Attraverso questo mercato riportiamo VITA in uno spazio abbandonato da anni in pieno centro a Firenze e chi vi partecipa è consapevole di star compiendo un'azione politica ben precisa.

Tutte le decisioni riguardanti il mercato vengono prese con metodo assembleare. L'assemblea dei produttori è due settimane prima del mercato successivo.
per informazioni scrivere a mercatopolveriera@gmail.com